A1 MASCHILE

Alla "Bianchi" arriva la Rn Savona, Trieste senza Inaba (squalificato)

Ingresso gratuito con prenotazione tramite iPrenota, diretta streaming su Vimeo. Bettini: "Affrontiamo una delle grandi del campionato"

Sabato 12 novembre, nella quarta giornata del campionato di serie A1 maschile, la Pallanuoto Trieste ospita alla “Bruno Bianchi” la Rn Savona. Si gioca alle ore 18.30, ingresso gratuito con prenotazione del posto tramite l’app iPrenota. La gara sarà trasmessa in diretta streaming su Vimeo.

Qui Pallanuoto Trieste
Dopo sei settimane di grande dispendio fisico, la squadra sponsorizzata Samer & Co. Shipping è riuscita a tirare un po’ il fiato. Anche perché in arrivo c’è un confronto atteso, importante in chiave classifica, al cospetto di una compagine che ha sempre fatto soffrire (e parecchio) i ragazzi alabardati. Contro la Rn Savona Daniele Bettini dovrà fare a meno di uno dei suoi elementi cardine, ovvero Yusuke Inaba (squalificato). “Siamo reduci da tante partite una dietro l’altra - spiega il tecnico - che ci hanno fatto migliorare sotto il piano dell’intesa e allo stesso tempo ci hanno tolte tante energie. Rientrati da Roma siamo riusciti a recuperare, ora ci attende ad una gara davvero dura. Il Savona è una delle grandi del campionato, è allenata benissimo, sta facendo ottime cose anche in Europa. Pure loro sono più o meno nelle nostre condizioni, hanno disputato una serie di gare ravvicinate. Mi aspetto un confronto equilibrato, è una di quelle sfide molto stimolanti da affrontare”. Bettini riflette su quali accorgimenti tattici operare: “Come sempre dobbiamo per prima cosa pensare a noi stessi, ad imporre il nostro ritmo e la nostra qualità. Dovremo essere bravi a rompere il loro pressing alto per aver qualche secondo in più per impostare la manovra offensiva”. Per quanto riguarda la formazione, detto della pesante assenza del giapponese Inaba, Bettini deciderà dopo l’allenamento di rifinitura a chi affidare la calottina numero dieci.

L’avversario: Rn Savona
Basta rileggere i precedenti della scorsa stagione per capire come i biancorossi di Alberto Angelini siano avversari piuttosto indigesti per la Pallanuoto Trieste: un pari (in Coppa Italia) e quattro vittorie liguri, comprese le due gare dello spareggio per la qualificazione in Champions League. La Rn Savona ha cambiato parecchio in estate. Sono partiti tre elementi di spicco come Guillermo Molina (passato al Quinto), Matteo Iocchi Gratta e il capocannoniere Andrea Fondelli (entrambi al Recco). Sono però arrivati giocatori di spessore come il portiere ex Telimar Gianmarco Nicosia, l’attaccante Giacomo Lanzoni (dal Metanopoli), il pericoloso tiratore serbo Bodgan Djurdjic (dalla Stella Rossa), mentre dal Quinto sono stati prelevati il mancino ex Trieste Federico Panerai e il difensore Mario Guidi. In campionato il Savona veleggia a punteggio pieno dopo i nitidi successi su De Akker Bologna (14-8), Quinto Genova (10-5) e Nuoto Catania (13-9). Eliminato nel secondo turno preliminare di Champions, il Savona ha poi vinto il girone di Euro Cup qualificandosi così agli ottavi di finale (dove troverà l’Ortigia Siracusa).
 
Gli arbitri
La sfida tra Pallanuoto Trieste e Rn Savona sarà diretta da Alessandro Severo di Roma e Massimo Calabrò di Macerata, delegato Dante Saeli.

Potrebbe interessarti anche
Trieste vuole ripartire, alla "Bianchi" sfida alla Distretti Ecologici Roma
Orchette sul campo del Rapallo, confronto diretto per il quarto posto