Alla "Bianchi" Pallanuoto Trieste battuta dalla Sis Roma (5-17). Adesso spazio al torneo di qualificazione olimpica

La forte squadra giallorossa ha sempre condotto le operazioni, quattro gol per la centroboa Kempf. Ilaria Colautti: "Un po' meglio sotto il piano del gioco"

Battuta d’arresto casalinga, come da pronostico, per la Pallanuoto Trieste nella prima giornata di ritorno della serie A1 femminile. Alla “Bruno Bianchi” le orchette sono state superate dalla Sis Roma per 5-17. “Abbiamo fatto un po’ meglio sotto il piano del gioco - spiega l’allenatrice Ilaria Colautti a fine match - peccato per i tanti errori individuali che una squadra così esperta come la Sis non ci ha mai perdonato”.
La cronaca. Le capitoline, vice-campionesse d’Italia, partono subito forte e scappano sullo 0-4 grazie alle reti di Galardi, Avegno (due volte) e Chiappini. In apertura di secondo periodo un rigore di Avegno e un gol in superiorità di Fournier spingono la Sis sullo 0-6, poi capitan Rattelli (ben servita da Kempf) trovo l’1-6. Le giallorosse controllano costantemente le operazioni e allungano fino al 2-9 di metà match. Nella terza frazione la Pallanuoto Trieste trova maggiore continuità offensiva, in particolare con Kempf (quattro gol personali per la centroboa russa). Le ospiti vanno a segno con Picozzi, Tabani, Storai e Di Claudio per il 5-15 a 8’ dalla fine. Ritmi un po’ più blandi nell’ultima frazione, Sara Ingannamorte (subentrata a Krasti tra i pali nel terzo periodo) si esibisce in una bella parata in “uno-contro-zero”, Avegno e Fournier chiudono i conti sul definitivo 5-17, mentre Cergol colpisce il palo su tiro di rigore.
Adesso il campionato si ferma per dare spazio al torneo di qualificazione olimpica che si svolgerà a Trieste tra l’8 e il 15 marzo.

PALLANUOTO TRIESTE - SIS ROMA 5-17 (0-4; 2-5; 3-6; 0-2)
PALLANUOTO TRIESTE:
S. Ingannamorte, Zadeu, Kempf 4, Gant, Marussi, Cergol, Klatowski, E. Ingannamorte, Guadagnin, Rattelli 1, Jankovic, Russignan, Krasti. All. I. Colautti
SIS ROMA: Sparano, Tabani 1, Galardi 1, Avegno 4, Motta, Chiappini 4, Picozzi 2, Sinigaglia, Tori, Di Claudio 2, Storia 1, Fournier 2, Brandimarte. All. Capanna
Arbitri: Carmignani e Guarracino
NOTE: usciti per limite di falli Rattelli (T) e Di Claudio (R) nel quarto periodo; nel quarto periodo Cergol (T) ha sbagliato un rigore (palo); superiorità numeriche Pallanuoto Trieste 1/9 + 1 rigore, Sis Roma 4/8 + 1 rigore; spettatori 150 circa

Potrebbe interessarti anche
Varata la nuova formula a gironi, si comincia a giocare sabato 7 novembre
Alberto Petrucci nuovo allenatore del gruppo Under 16 alabardato