A1 MASCHILE

All'Ausonia la Festa della Pallanuoto Trieste, con amichevole in famiglia e tanto divertimento.

Celebrato anche il terzo posto alle finali scudetto Under 15 femminile delle "orchette". E alla fine regali per tutti i piccoli tifosi

  • All'Ausonia la Festa della Pallanuoto Trieste, con amichevole in famiglia e tanto divertimento.
  • All'Ausonia la Festa della Pallanuoto Trieste, con amichevole in famiglia e tanto divertimento.
  • All'Ausonia la Festa della Pallanuoto Trieste, con amichevole in famiglia e tanto divertimento.
  • All'Ausonia la Festa della Pallanuoto Trieste, con amichevole in famiglia e tanto divertimento.

Un pomeriggio di divertimento, all’insegna della waterpolo. La Festa della Pallanuoto Trieste, organizzata dalla società alabardata presso lo stabilimento balneare Ausonia, ha fatto da prologo alla stagione 2015/2016, iniziata ufficialmente nemmeno una settimana fa, con il raduno e l’inizio degli allenamenti. Una bella cornice di pubblico ha seguito l’amichevole in famiglia tra gli atleti della prima squadra di serie A1 (e qualche innesto dalle giovanili) della Pallanuoto Trieste, che l’allenatore Stefano Piccardo ha diviso in due compagini: in calottina bianca hanno giocato Egon Jurisic, il capitano Aaron Giorgi, Ray Petronio, Elia Spadoni, Vicente Henriques Berlanga, Michele Mezzarobba e Ruben Lagonigro; in calottina blu Giovanni Vannella, Boris Popovic, i due nuovi innesti (in attesa di Grummy Gustavo Guimaraes) Marko Elez e Niccolò Rocchi, Amel Turkovic, Filippo Ferreccio, Danjel Podgornik, Giacomo Stulle e Lorenzo Zadeu. Il match, diretto dagli arbitri Ingannamorte e Piccoli, è stato piuttosto equilibrato e combattuto. Alla fine l’ha spuntata per 8-7 la squadra in calottina blu, trascinata da un paio di lampi di classe di Elez e Rocchi. Mentre ai “bianchi” non sono bastate le invenzioni di un ispirato capitan Giorgi.
Ma è stata soprattutto una festa, dedicata ai tifosi che nel corso dei play-off hanno seguito con straordinario attaccamento il gruppo alabardato. C’è stato spazio per celebrare il grande risultato conquistato dalle “orchette” della Pallanuoto Trieste tre settimane fa, quando alle finali scudetto Under 15 femminile di Padova hanno vinto una splendida medaglia di bronzo. Anche il presidente Enrico Samer ha voluto complimentarsi con tutte le bravissime atlete alabardate e l’allenatrice Ilaria Colautti.
Infine, tanti regali per tutti, soprattutto i più piccoli, che hanno ricevuto in dono un bel numero di gadget griffati Pallanuoto Trieste. E adesso sotto con gli allenamenti: manca praticamente un mese all’atteso esordio nel campionato di serie A1.

 

Potrebbe interessarti anche
Rapallo troppo superiore, la Pallanuoto Trieste sconfitta dalle liguri in trasferta (21-6)
Orchette in trasferta, sabato 9 novembre (ore 18.30) la Pallanuoto Trieste se la vedrà con il Rapallo