A1 MASCHILE

Big-match alla "Bianchi", Trieste attende l'Ortigia prima in classifica

Inizio ore 15.45, ingresso gratuito con prenotazione. Rientra Inaba dopo la squalifica. Bettini: "Sarà battaglia, importante l'approccio mentale"

Sabato 26 novembre, nella sesta giornata di andata del campionato di serie A1 maschile, la Pallanuoto Trieste ospiterà l’Ortigia Siracusa. Si gioca alla “Bruno Bianchi” con inizio fissato alle ore 15.45, ingresso gratuito con prenotazione del posto tramite l’app iPrenota. La gara sarà trasmessa in diretta streaming su Vimeo.

Qui Pallanuoto Trieste
Settimana di lavoro tutto sommato tranquilla per la squadra sponsorizzata Samer & Co. Shipping, che si prepara ad un filotto di impegni (sei partite in 20 giorni) decisamente importanti, compreso il doppio confronto degli ottavi di Euro Cup con i francesi del Cn Noisy Le Sec. Intanto però l’attenzione degli uomini di Daniele Bettini è tutta focalizzata sull’attesa sfida con l’Ortigia Siracusa capolista a punteggio pieno, gara che mette in palio punti preziosi in chiave classifica. “Stiamo bene - spiega l’allenatore - la condizione fisica del gruppo è buona. Siamo concentrati su un avversario di spessore, che sta facendo grandi cose sia in Italia che in Europa. D’altro canto giochiamo in casa e non vogliamo assolutamente fare altri passi falsi davanti al nostro pubblico. Il torneo è livellato, guai a perdere altro terreno dalle battistrada”. Dopo i due turni di squalifica torna a disposizione Yusuke Inaba, Bettini potrà quindi schierare la formazione al completo. “Sarà battaglia dal primo minuto. Mi attendo ritmi alti, capovolgimenti di fronte, tanti gol da ambo le parti. Diventa fondamentale l’approccio mentale, dovremo essere noi ad imporre il gioco, a tenere sempre il controllo della situazione. Mi aspetto un netto miglioramento da questo punto di vista”. Per quanto riguarda i 13 da mandare in acqua, con il rientro dell’attaccante giapponese Bettini non ha praticamente dubbi.

L’avversario: Ortigia Siracusa
Cinque su cinque in campionato, otto vittorie su otto partite disputate in Euro Cup, un pareggio (proprio con la Pallanuoto Trieste) e una vittoria in Coppa Italia. La compagine siciliana, allenata dall’ex Stefano Piccardo, ha iniziato benissimo la stagione 2022/2023. L’Ortigia si presenta alla “Bruno Bianchi” da capolista, reduce dal netto 12-4 rifilato al Nuoto Catania sabato scorso nel derby. Formazione completa in ogni reparto quella biancoverde. In porta c’è l’eterno Stefano Tempesti, in marcatura va il veterano Simone Rossi, gli esterni sanno rendersi pericolosi in ogni frangente. Francesco Condemi (classe 2003) con 17 gol è il capocannoniere della A1, il montenegrino Stefan Vidovic garantisce qualità in regia, i vari Alessandro Carnesecchi (mancino), Javier Gorria Puga (spagnolo arrivato in estate), Francesco Cassia e Filippo Ferrero (che non dovrebbe essere del match) vanno a segno con regolarità. Ai due metri attenzione alla fisicità del centroboa serbo Petar Velkic, ex Partizan Belgrado. Come detto c’è un precedente in stagione, ovvero quello dell’8 ottobre in Coppa Italia terminato con il punteggio di 10-10.

Gli arbitri
La sfida tra Pallanuoto Trieste e Ortigia Siracusa sarà diretta da Fabio Ricciotti e Stefano Pinato, delegato Dante Saeli.

Potrebbe interessarti anche
Trieste vuole ripartire, alla "Bianchi" sfida alla Distretti Ecologici Roma
Orchette sul campo del Rapallo, confronto diretto per il quarto posto