Coppa Italia: nella gara di esordio il Plebiscito Padova si impone sulla Pallanuoto Trieste (19-7)

Troppo superiore la squadra veneta, una delle favorite nella corsa scudetto. Ugo Marinelli: "Avvio difficile, poi però abbiamo costruito gioco"

Inizia con una sconfitta il girone di Coppa Italia di A1 femminile per la Pallanuoto Trieste. Le orchette hanno ceduto al cospetto del Plebiscito Padova, padrone di casa e squadra tra le favorita nella corsa scudetto, per 19-7. “Abbiamo iniziato male - spiega l’allenatore Ugo Marinelli - è stato molto difficile adattarsi ai ritmi di una squadra così forte come il Padova. Nei primi due tempi abbiamo fatto tanta fatica, poi però le ragazze si sono ritrovate e hanno costruito alcune buone trame offensive, e questo è sicuramente un segnale positivo. Una bella reazione dopo un avvio davvero complicato”.
Un po’ di comprensibile emozione attanaglia la neopromossa compagine triestina, che guadagna diverse espulsioni ma fatica a finalizzare al cospetto della corazzata veneta, e si espone alle esiziali controfughe di Queirolo e compagne. Grazie alle reti di Martina Savioli, Gottardo, Millo e Cocchiere le venete scappano subito nel punteggio, Trieste si sblocca con capitan Rattelli (6-1 al termine della prima frazione). Il secondo periodo si apre con l’espulsione definitiva per gioco violento di Ranalli (fallo su Bettini). Trieste imbastisce alcune buone manovre offensive, ma il Plebiscito dimostra tutta la propria forza e allunga fino all’11-2 del cambio di campo, le orchette vanno a segno con Bettini (per lei primo gol in alabardato).
Nel terzo periodo il Plebiscito continua a giocare su ritmi piuttosto sostenuti, le orchette comunque reggono sotto il piano del nuoto e finalmente iniziano a pungere con più costanza in fase offensiva. Vanno a segno Gant e Cergol per il 16-4 al termine del terzo periodo. Nel finale Trieste non si disunisce, costruisce gioco e la centroboa russa Kempf sigla una pregevole doppietta. Alla sirena il punteggio recita 19-7 per la squadra di casa.
Sabato 27 settembre seconda gara del girone di Coppa Italia, alle 19.00 le orchette se la vedranno con l’Orizzonte Catania campione d’Italia in carica.

PLEBISCITO PADOVA - PALLANUOTO TRIESTE 19-7 (6-1; 5-1; 5-2; 3-3)
PLEBISCITO PADOVA:
Teani, M. Savioli 3, I. Savioli 2, Gottardo 2, Queirolo 2, Casson, Millo 5, Dario 1, Cocchiere 3, Ranalli, Meggiato 1, Centanni, Giacon. All. S. Posterivo
PALLANUOTO TRIESTE: Ingannamorte, Zadeu, Kempf 2, Gant 1, Marussi, Cergol 2, Klatowski, E. Ingannamorte, Bettini 1, Rattelli 1, Jankovic, Russignan, Krasti. All. Marinelli

Potrebbe interessarti anche
Rinviato l'inizio dei campionati di A1 maschile e A1 femminile
Pallanuoto Trieste-Pro Recco: vademecum per assistere alla partita