Coppa Italia: seconda gara del girone, l'Orizzonte Catania batte la Pallanuoto Trieste (10-18)

Le orchette tengono bene al cospetto delle siciliane scudettate. Ugo Marinelli: "Prestazione sicuramente positiva, bene in attacco, difesa da migliorare"

Nella seconda partita del girone di Coppa Italia di A1 femminile, la Pallanuoto Trieste è stata battuta dall’Orizzonte Catania (squadra detentrice dello scudetto) per 10-18. “Prestazione sicuramente positiva - analizza l’allenatore Ugo Marinelli - abbiamo iniziato con il piglio giusto, siamo andati in vantaggio e per due tempi abbiamo retto al cospetto di una squadra come l’Orizzonte. Bene in attacco, in difesa invece c’è ancora tanto da migliorare. Restiamo con i piedi per terra, però le ragazze partita dopo partita stanno crescendo e recepiscono le indicazioni tattiche”.
L’approccio al match delle orchette è buono. Klatowski firma l’1-0, Cergol in superiorità sigla il 2-0. Garibotti guida la rimonta della compagine scudettata (2-3), Bettini su rigore rimette le cose a posto sul 3-3. La gara resta equilibrata anche in apertura di seconda frazione. Gant trova il 4-4, la solita Garibotti spinge avanti le siciliane (4-5). Ioannuo scrive 4-6, Kempf tiene in scia le orchette (5-6). Prima del cambio di campo però l’Orizzonte allunga e chiude la prima metà del match avanti per 5-8.
Le etnee non sono campionesse d’Italia in carica per caso e nel terzo periodo piazznoa l’allungo decisivo, trascinate delle reti delle nazionali Garibotti e Palmieri. Trieste comunque regge bene, Kempf sigla una doppietta per il -6 all’ultimo riposo (8-14). Nel quarto periodo c’è tempo per le reti di Bettini e Cergol, alla sirena finale il punteggio recita +8 per il Catania.
Domani, domenica 29 settembre, terzo match del girone di Padova, alle 10.30 sfida al Nuoto Club Milano, altra “big” della A1 femminile.

PALLANUOTO TRIESTE - ORIZZONTE CATANIA 10-18 (3-4; 2-4; 3-6; 2-4)
PALLANUOTO TRIESTE:
Ingannamorte, Zadeu, Kempf 3, Gant 1, Bettini 2, Cergol 2, Klatowski 2, E. Ingannamorte, Guadagnin, Rattelli, Jankovic, Russignan, Krasti. All. Marinelli
ORIZZONTE CATANIA: Gorlero, Ioannou 1, Garibotti 6, Viacava, Aiello 1, Spampinato 1, Palmieri 2, Marletta 5, Emmolo, Santoro, Riccioli 2, Santapaola. Condorelli. All. Miceli

 

Potrebbe interessarti anche
Rinviato l'inizio dei campionati di A1 maschile e A1 femminile
Pallanuoto Trieste-Pro Recco: vademecum per assistere alla partita