Coppa Italia, Trieste ci prova ma si arrende all'esperto Css Verona

Le orchette partono male, rimontano e cedono solo negli ultimi 2'. Domenica 27 settembre alle 15.00 ultima gara con il Bogliasco

Seconda gara del girone A di Coppa Italia di serie A1 femminile e secondo stop per la Pallanuoto Trieste, battuta per 14-19 dal Css Verona dopo una gara ricca di gol e colpi di scena.
Il Verona scappa subito sullo 0-2 con Esposito e Bianconi, Trieste reagisce e si riporta sotto con una rete di capitan Rattelli e una pregevole “sciarpa” di Gagliardi dalla posizione di centroboa. Le scaligere scappano rapide in controfuga e spesso trovano impreparata la difesa alabardata. Esposito, Borg, Sbruzzi due volte e Marcialis firmano un parziale di 0-5 che spinge il Css sul 2-7 di fine primo periodo. C’è molto più equilibrio nella seconda frazione e le orchette provano a tornare in partita. Gagliardi sigla il 3-7 in controfuga, Peroni ristabilisce il +5 in superiorità (3-8), un preciso diagonale di Jankovic vale il 4-8. Trieste ha la palla anche del possibile -3, ma si ritrova di nuovo sotto di 6 reti, grazie alle precise conclusioni di Zanetta e Gragnolati. Negli ultimi 60’’ del tempo però le alabardate con Gant e Bettini risalgono fino al 6-10.
Nel terzo periodo Trieste trova maggiore continuità in fase offensiva, ma fatica ad arginare le esperte bocche da fuoco veronesi. La rimonta prosegue fino all’8-10 firmato da Jankovic in superiorità e Bettini su rigore, il Css sfrutta la vena di Marcialis, Bianconi e Zanetta per scappare sul 10-16, poi un gol di Klatowski a 35’’ dall’ultimo riposo fissa il punteggio sull’11-16. Trieste inizia credere alla rimonta: Boero sigla il suo primo gol in alabardato (su rigore), Gagliardi fa la voce grossa da boa e capitan Rattelli mette in porta il 14-17. Le orchette in controfuga hanno la clamorosa occasione per tornare sul -2, ma sprecano. E negli ultimi 2’ Gragnolati e Marcialis chiudono i conti sul 14-19. Domenica 27 settembre alle 15.00 ultimo impegno del girone di coppa con avversario il Bogliasco, reduce dalle sconfitte con Css e Plebiscito: in palio c’è l’accesso alla final-six.

PALLANUOTO TRIESTE - CSS VERONA 14-19 (2-7; 4-3; 5-6; 3-3)
PALLANUOTO TRIESTE:
S. Ingannamorte, Zadeu, Boero 1, Gant 1, Marussi, Gagliardi 3, Klatowski 1, E. Ingannamorte, Bettini 4, Rattelli 2, Jankovic 2, Russignan, Krasti. All. I. Colautti
CSS VERONA: Nigro, Esposito 2, Peroni 1, Zanetta 3, Borg 2, Marchetti, Marcialis 4, Sbruzzi 2, Gragnolati 2, Prandini, Bianconi 3, Castagnini, Donadio. All. Zaccaria
Arbitri: Braghini e Schiavo

Potrebbe interessarti anche
Rinviato l'inizio dei campionati di A1 maschile e A1 femminile
Pallanuoto Trieste-Pro Recco: vademecum per assistere alla partita