Nuoto Assoluti

Due giorni di gare alla "Bruno Bianchi", i tempi degli atleti alabardati

Il gruppo guidato da Frida Cottic e Fedrica Maso è tornato alle competizioni: "Soddisfatte, bene soprattutto nelle distanze lunghe"

La “Bruno Bianchi” ha fatto da cornice al primo appuntamento agonistico di nuoto in questo 2021. Il polo natatorio di Campi Elisi ha infatti ospitato le gare regionali valide per la qualificazione alle competizioni nazionali, e in vasca c’erano anche gli atleti della squadra Assoluti della Pallanuoto Trieste. I ragazzi guidati da Frida Cottic e Federica Maso hanno confermato e spesso anche migliorato i propri tempi. “Ci possiamo ritenere soddisfatti - spiegano le allenatrici - siamo in fase di costruzione aerobica e infatti siamo andati bene soprattutto nelle distanze lunghe”. Da segnalare i “personal best” di Muro Marco nei 50 rana (31’’07), Paola Rodela nei 400 stile (4’41’’91), Mark Rebula nei 200 dorso (2’16’’35) e Alessandro Pros nei 100 stile (56’’36). I giovanissimi nuovi innesti in prima squadra stanno crescendo, dimostrando il giusto atteggiamento in gara. Nei 1500 stile bello l’esordio di Mark Rebula con un gran tempo (17’47’’85), mentre Federico Paoli migliora di ben 26 secondi (18’21’’12).
Ecco il panorama completo dei crono ottenuti dai ragazzi alabardati. Nei 50 stile 27’’34 per Martina Buttazzoni, 24’’00 per Marco Muro, 26’’08 per Alessandro Pros e 24’’71 per Ismaele Bonelli. Nei 50 rana 31’’07 per Marco Muro. Nei 400 misti 5’02’’57 per Gaia Capitanio. Nei 200 stile 2’15’’89 per Paola Rodela, 2’36’’80 per Sara Mosca. Nei 200 stile 1’53’’13 per Davide Galimberti, 2’05’’92 per Gabriele Boschetti, 2’07’’65 per Ilyan Pernarcic, 2’09’’35 per Alessandro Pros, 2’15’’40 per Federico Paoli, 2’18’’29 per Tommaso Ciccarelli, 2’24’’12 per Luka Raffaele. Nei 200 dorso 2’19’’98 per Roberta Antonione, 2’21’’60 per Martina Butazzoni. Nei 200 dorso 2’07’’67 per Davide Galimberti, 2’16’’35 per Mark Rebula, 2’30’’95 per Tommaso Ciccarelli. Nei 100 farfalla 1’06’’93 per Roberta Antonione, 1’08’’88 per Martina Butazzoni, 56’’90 per Marco Muro, 1’05’’35 per Gabriele Boschetti, 1’08’’38 per Ilyan Pernarcic e 1’19’’22 per Luka Raffaele. Questi i riscontri cronometrici della seconda giornata di gare. Nei 50 dorso 27’’50 per Ismaele Bonelli, nei 400 stile 4’41’’91 per Paola Rodela, nei 400 stile 4’41’’90 per Federico Paoli. Nei 200 misti 2’26’’49 per Gaia Capitanio, 2’47’’49 per Luka Raffaele. Nei 200 farfalla 2’04’’67 per Davide Galimberti, 2’26’’16 per Mark Rebula. Nei 100 rana 1’23’’08 per Lucia Pertotti, 1’21’’16 per Sara Mosca. Nei 100 stile 1’05’’51 per Paola Rodela, 55’’29 per Ismaele Bonelli, 55’’55 per Gabriele Boschetti, 56’’36 per Alessandro Pros, 58’’05 per Ilyan Pernarcic, 1’00’’24 per Federico Paoli, 1’08’’71 per Luka Raffaele. Nei 200 rana 2’58’’60 per Lucia Pertotti, 2’58’’09 per Sara Mosca. Nei 50 farfalla 29’’55 per Roberta Antonione. Nei 100 dorso 1’05’’58 per Roberta Antonione, 1’16’’23 per Lucia Pertotti, 1’00’’02 per Ismaele Bonelli, 1’05’’15 per Alessandro Pros, 1’09’’14 per Tommaso Ciccarelli. Negli 800 stile 9’41’’66 per Paola Rodela. Nei 1500 stile 17’’47’85 per Mark Rebula, 18’’21’12 per Federico Paoli.

Potrebbe interessarti anche
Colpo di mercato, la Pallanuoto Trieste ingaggia Luca Marziali. In alabardato arriva il centroboa della nazionale
U18A: alla "Bianchi" battuto il Perugia. U16: pari interno nell'ultimo turno