Ecco la nuova centroboa, in alabardato arriva l'ex Rapallo Gaia Gagliardi

Classe 2001, atleta dalle notevoli potenzialità: "Progetto stimolante, sono qui per crescere e migliorare assieme a tutto il gruppo"

La Pallanuoto Trieste ha una nuova centroboa. In vista della serie A1 femminile 2020/2021, la società alabardata ha infatti ingaggiato Gaia Gagliardi. Genovese classe 2001, 19 anni compiuti lo scorso 8 luglio, cresciuta nelle giovanili del Mameli, è passata alla Locatelli in A2, poi si è trasferita al blasonato Rapallo, dove ha esordito in A1 e vinto nel 2018 lo scudetto nella categoria Under 19 femminile. Ha all’attivo anche diverse competizioni internazionali disputate con le nazionali giovanili. E adesso per lei inizia una nuova avventura alla Pallanuoto Trieste.
“Sono molto felice di essere qui - spiega la nuova orchetta - il progetto è molto stimolante e ci sono i presupposti per fare bene. Per me sarà anche un’esperienza personale importante, lontano da casa. Conosco bene il gruppo, siamo praticamente tutte coetanee, possiamo crescere e migliorare assieme. L’obiettivo per la prossima stagione? Sarà un anno di transizione, avremo la possibilità di giocare con poche pressioni, per certi versi è più facile per noi giovani scendere in acqua senza l’assillo del risultato ad ogni costo, possiamo fare un bel salto di qualità”.
L’allenatrice Ilaria Colautti inquadra l’innesto della Gagliardi: “Cercavamo una centroboa, Gaia è una ragazza giovane e di notevoli potenzialità, esattamente il profilo che fa al caso nostro. Ci siamo affrontate tante volte in passato, è stata compagna di nazionale di molte nostre ragazze, non avrà alcun problema di ambientamento. Sono sicura che farà ottime cose alla Pallanuoto Trieste”.

Potrebbe interessarti anche
Grace Marussi in raduno collegiale a Ostia con la nazionale giovanile
Setterosa in collegiale con quattro orchette della Pallanuoto Trieste