Esordio stagionale in casa, per le orchette sfida al temibile Rapallo

Tra le liguri attenzione alla nazionale Bianconi. Paolo Zizza: "Squadre con valori simili, dovremo farci trovare pronti"

Sabato 12 novembre, nella terza giornata del campionato di serie A1 femminile, la Pallanuoto Trieste affronterà il Rapallo Pallanuoto. Si gioca alla “Bruno Bianchi” con inizio alle ore 16.15, ingresso gratuito in piscina con prenotazione attraverso l’app iPrenota. Diretta streaming su Vimeo.

Qui Pallanuoto Trieste
Riecco le orchette. Dopo tre settimane dall’ultimo impegno, la sconfitta esterna con la Sis Roma, il gruppo sponsorizzato Samer & Co. Shipping riassaggia l’atmosfera del massimo torneo nazionale. Il confronto è di quelli che pesano in chiave classifica, con il Rapallo Pallanuoto neopromosso ma che si è decisamente rafforzato sul mercato. Ci sarà senza dubbio un pizzico di emozione, considerato che si tratta dell’esordio stagionale davanti al pubblico amico. La squadra guidata da Paolo Zizza si è allenata con buona intensità, è chiaramente un po’ indietro per quanto riguarda il ritmo-partita, in ogni caso le ragazze alabardate sono pronte per dare battaglia. “Stiamo bene nel complesso - spiega il tecnico napoletano - a parte qualche acciacco la condizione fisica è in crescita, in settimana abbiamo affrontato il Plebiscito in amichevole, abbiamo bisogno di giocare per trovare i giusti automatismi tattici”. La compagine ligure è avversario insidioso. Ancora Zizza: “Ci attende una gara difficile, dovremo farci trovare pronti. Noi e il Rapallo abbiamo valori simili, servirà grande attenzione nell’arco dei quattro tempi. Sarà importante riuscire a limitare le loro atlete più temibili al tiro”. Per quanto riguarda le tredici da mandare in acqua, Zizza ha un paio di dubbi che scioglierà soltanto dopo la rifinitura del venerdì.

L’avversario: Rapallo Pallanuoto
Dopo il salto dalla A2 alla A1, la compagine allenata da Luca Antonucci ha fatto le cose in grande in estate. La squadra infatti è stata puntellata con sei innesti, su tutti spicca quello della nazionale Roberta Bianconi, arrivata dal Css Verona assieme all’attaccante Nicole Zanetta e al difensore Carolina Marcialis (che probabilmente non sarà della partita). Dal Milano è stata prelevata l’esperta centroboa Gaia Apilongo, dalla Rn Bologna la talentosa Daniuska Leyva Carrasco (nata a Santiago di Cuba) e dal Locatelli la giovanissima Irene Rossi. In campionato il Rapallo ha messo sotto all’esordio la Rn Bologna (5-11 alla Sterlino con tripletta di Apilongo) e poi si è arresa in casa alla Sis Roma (11-18 per le giallorosse) non senza aver retto per due tempi grazie alle 6 segnature personali della Bianconi. L’ultimo confronto diretto tra le due formazioni risale al 9 novembre 2019, quando le liguri si imposero sulle orchette per 21-6.

Gli arbitri
La gara tra Pallanuoto Trieste e Rapallo Pallanuoto sarà diretta da Andrea Doro e Alessandro Roberti Vittory.

Potrebbe interessarti anche
Trieste vuole ripartire, alla "Bianchi" sfida alla Distretti Ecologici Roma
Orchette sul campo del Rapallo, confronto diretto per il quarto posto