A1 MASCHILE

La Pallanuoto Trieste nella tana dei vice-campioni d'Italia. Sabato 8 febbraio (ore 18.00) a Mompiano sfida all'An Brescia

I lombardi di Sandro Bovo sono secondi in classifica e semifinalisti di Euro Cup. Daniele Bettini: "Andiamo lì per provare a esprimerci al meglio"

Siamo al giro di boa della stagione. Sabato 8 febbraio, nell’ultima giornata di andata della serie A1 maschile, la Pallanuoto Trieste sarà di scena sul campo dell’An Brescia vice-campione d’Italia. Si gioca nella piscina di Mompiano con inizio alle ore 18.00.

Qui Pallanuoto Trieste
Archiviato il prezioso successo sulla Canottieri Napoli, che ha rafforzato il quinto posto in classifica, il gruppo del main-sponsor Samer & Co. Shipping ha lavorato forte in vista della trasferta di Brescia. Gara estremamente difficile per capitan Ray Petronio e compagni, che però dal canto loro potranno scendere in campo senza l’assillo del risultato a tutti i costi, considerato il buon bottino di punti accumulato fino ad ora. “Giochiamo contro la seconda forza del torneo - spiega l’allenatore alabardato Daniele Bettini - noi anche siamo in alto, ma loro hanno esperienza e qualità di un livello ancora superiore al nostro. Andiamo in Lombardia con fiducia, stiamo vivendo un buon momento, i ragazzi sono in condizione, possiamo affrontare questo match senza particolari assilli e provando a esprimere la nostra miglior pallanuoto”. In settimana i triestini hanno incrociato per un paio di allenamenti i croati del Solaris Sibenik, compagine che ha giocato l’Euro Cup (tra l’altro nello stesso girone dell’Ortigia). “È stato stato un buon test - continua il tecnico ligure - ci siamo concentrati molto sui movimenti difensivi e abbiamo provato e riprovato gli schemi in superiorità numerica”. Per quanto riguarda la formazione, come sempre Bettini deciderà dopo la rifinitura chi mandare in acqua. Di sicuro non ci sarà il secondo portiere Marco Persegatti (infortunato ad una mano), al suo posto con la calottina numero 13 spazio al giovane estremo difensore classe 2001 Michele Ricciardi.

Gli avversari: An Brescia
Dopo un’altra finale scudetto persa con l’imbattibile Pro Recco, in estate la società lombarda ha deciso di cambiare rotta. Partiti alcuni “big”, vedi Pietro Figlioli (tornato al Recco), Valentino Gallo (approdato all’Ortigia) e l’ex Pallanuoto Trieste Nikola Vukcevic, l’An Brescia ha abbassato l’età media. Sono arrivati il nazionale Niccolò Figari, l’arcigno difensore croato Antonio Buha, il talentuoso attaccante Giacomo Cannella (prelevato dalla Lazio), il centroboa greco Dimitrios Nikolaidis e l’estroso Jacopo Alesiani (ex di Savona e Sport Management). La squadra a disposizione del carismatico Sandro Bovo è comunque di notevole caratura. In porta c’è il titolare dell’Italia campione del mondo in carica Marco Del Lungo, Stefano Guerrato, Zeno Bertoli e Nicholas Presciutti (fresco di rientro dopo un lungo stop) sono difensori di grande affidabilità, il mancino Alessandro Nora e Christian Presciutti, capitano di lungo corso, portano gol, esperienza e qualità. In classifica l’An Brescia è saldamente al secondo posto con 10 vittorie e solo 2 sconfitte, maturate con il solito Recco (9-11 a Mompiano) e a Busto Arsizio con lo Sport Management. I lombardi sono anche semifinalisti di Euro Cup, dove affronteranno gli ungheresi dell’Eger.

Gli arbitri
La sfida tra An Brescia e Pallanuoto Trieste sarà diretta da Arnaldo Petronilli di Roma e Domenico Rotondano di Salerno.

La giornata
L’ultimo turno del girone di andata si apre con due sfide (alle ore 16.00) dal pronostico segnato: la capolista Pro Recco attende la Roma Nuoto, mentre la terza forza del torneo Ortigia Siracusa renderà visita al Posillipo. Il Telimar Palermo con in panchina Pierluigi Formiconi cerca punti salvezza sul campo del Quinto, mentre il Savona proverà a fermare la marcia dello Sport Management. Confronti molto importanti per la zona bassa della classifica quelli tra Lazio e Rn Florentia e il derby campano tra Canottieri Napoli e Rn Salerno, con diretta streaming su Waterpolo Channel (www.federnuoto.it/live) alle ore 19.30.

Potrebbe interessarti anche
Coppa Italia a Padova, per le orchette primo impegno della nuova stagione
Terza gara di Coppa Italia, Trieste battuta anche dal Telimar (3-8)