Le orchette ci provano, ma non basta. Alla "Cascione" la Pallanuoto Trieste si arrende all'Imperia (13-10)

Buona prestazione contro la seconda forza del torneo. Andrea Piccoli: "Giocato bene contro una squadra molto forte. Peccato per qualche occasione sprecata. E adesso pensiamo al Varese"

Una buona Pallanuoto Trieste si arrende alla seconda forza del campionato. Nella settima giornata di andata della serie A2 femminile, le orchette sono state sconfitte dall’Imperia per 13-10. Alla “Cascione” comunque è stata battaglia, con la giovanissima squadra alabardata brava a tenere testa ad una formazione di notevole esperienza.

Ilaria Colautti è squalificata, al suo posto in panchina c’è Andrea Piccoli, e come previsto mancano anche Sara Ingannamorte, Margherita Favero e Lucia Balestra. Inizio di gara particolarmente scoppiettante. La Pallanuoto Trieste si porta per 4 volte in vantaggio grazie alle reti di Lucrezia Cergol e capitan Rattelli, l’Imperia risponde con la scatenata Drocco: 4-4 alla fine del primo periodo. Si segna tantissimo anche nella seconda frazione. Le liguri scappano sul +2 con Amoretti e Bencardino, la Pallanuoto Trieste risponde con Russignan e Rattelli (6-6 a metà tempo), ma un altro break della squadra di casa fissa il risultato sul 9-7 al cambio di campo. Attacchi in grande spolvero, difese un po’ distratte.

Nel terzo periodo la squadra di Mercy Stieber prova ad allungare. Ci pensa proprio l’ungherese (nel doppio ruolo di allenatrice e giocatrice) con due gol in superiorità numerica a propiziare il +4 in favore delle liguri (12-8). In chiusura di frazione arriva il gol di Lucrezia Cergol che mantiene vive le speranze alabardate (12-9).

La Pallanuoto Trieste inizia a credere nella rimonta quando Beatrice Cergol insacca il gol del 12-10 a 5’ dalla fine. L’Imperia però controlla il vantaggio e chiude i conti con Drocco che a 1’48’’ dal termine realizza in superiorità numerica il definitivo 13-10.

“Peccato per qualche occasione di troppo sprecata – commenta a fine gara il vice-allenatore Andrea Piccoli – ma abbiamo comunque disputato una buona partita contro una delle squadre più forti della categoria. Dobbiamo proseguire su questa strada, adesso pensiamo alla sfida con il Varese di domenica prossima”. 

 

RN IMPERIA – PALLANUOTO TRIESTE 13-10

(4-4; 5-3; 3-2; 1-1)

RN IMPERIA: Risso, Amoretti 1, Mataafa, Cuzzupè 2, Stieber 3, Mirabella, Gamberini, Garibbo 1, Ruma, Bencardino 2, Drocco 4, Crocetta, Ciccione. All. Stieber

PALLANUOTO TRIESTE: Gregorutti, Zadeu, Tommasi, Gant, Klatowski, L. Cergol 5, B. Cergol 2, E. Ingannamorte, Guadagnin, Rattelli 2, Jankovic, Russignan 1, Krasti. All. Piccoli

Arbitro: Rovida

Potrebbe interessarti anche
Rinviato l'inizio dei campionati di A1 maschile e A1 femminile
Pallanuoto Trieste-Pro Recco: vademecum per assistere alla partita