Le orchette sfidano il Bogliasco, scontro diretto per rimanere in alto

Si gioca alla "Bruno Bianchi" alle ore 18.30, ingresso gratuito con prenotazione. Paolo Zizza: "Loro molto preparate tatticamente, servirà attenzione e pazienza"

Sabato 26 novembre, nella quinta giornata di andata del campionato di serie A1 femminile, alla “Bruno Bianchi” la Pallanuoto Trieste affronterà il Bogliasco. Inizio fissato alle ore 18.30, diretta streaming su Vimeo. Ingresso gratuito con prenotazione del posto tramite l’app iPrenota.

Qui Pallanuoto Trieste
Reduce dal prezioso successo esterno sul Como, la squadra sponsorizzata Samer & Co. Shipping ha nel mirino un altro confronto diretto. Quella con il Bogliasco è diventata ormai una sfida “classica” della categoria, tra due team che solitamente lottano per gli stessi obiettivi e che adesso guardano alle zone alte della classifica. Orchette e liguri infatti con 6 punti si sono installate proprio dietro alle tre “big” Plebiscito, Orizzonte e Sis Roma. Il gruppo di Paolo Zizza ha preparato nei minimi dettagli un match da affrontare al massimo della concentrazione. “È stata una settimana un po’ turbolenta - analizza l’allenatore - le ragazze complessivamente sono in buone condizioni fisiche, ci aspetta una gara difficile, equilibrata, contro un avversario che gioca a memoria e molto preparato sotto l’aspetto tattico”. L’entusiasmo derivato dalla nitida affermazione di Busto Arsizio non può bastare per mettere sotto il Bogliasco, servirà soprattutto tanta concentrazione. “Loro prediligono la difesa a “M” - continua Zizza - che va attaccata con criterio per evitare di esporsi alle controfughe e in attacco non buttano via un pallone. Dovremo giocare con attenzione e pazienza”. Per quanto riguarda la formazione, il tecnico attenderà la rifinitura del venerdì per scegliere le tredici da mandare in acqua.

L’avversario: Bogliasco
La compagine ligure ha cambiato volto rispetto a quella che nella scorsa stagione soffiò in extremis alla Pallanuoto Trieste la qualificazione ai play-off. Sono quattro i nuovi innesti messi a disposizione del confermatissimo Mario Sinatra. Dalla Vela Ancona sono arrivate il portiere classe 2001 Valeria Uccella e la centroboa classe 2003 Anastasia Riccio, dall’Orizzonte Catania la talentuosa attaccante Dorotea Spampinato (2003) e dal Css Verona la 2005 Paola Di Maria, anche lei centroboa. Una linea verde che si sposa perfettamente con il resto della rosa biancozzurra, guidata dalla veterana Giulia Millo (7 gol in campionato) accanto alla quale giostrano Rosa Rogondino, la pericolosa mancina Giulia Cuzzupè, le promettenti Maddalena Paganello e Marta Carpaneto. Mercoledì il Bogliasco ha ospitato la Sis Roma nel posticipo, mettendo in difficoltà la corazzata giallorossa per due tempi fino al 5-10 della sirena finale. Tante le sfide in A1 tra le due formazioni, l’ultimo precedente risale al 6 aprile 2022 quando le liguri si imposero per 9-8.

Gli arbitri
La gara tra Pallanuoto Trieste e Bogliasco sarà diretta da Giuseppe Fusco e Roberta Grillo, delegato Michele Ingannamorte.

Potrebbe interessarti anche
Trieste vuole ripartire, alla "Bianchi" sfida alla Distretti Ecologici Roma
Orchette sul campo del Rapallo, confronto diretto per il quarto posto