Le orchette sorridono, alla "Bianchi" nitido successo sul Rapallo (13-6)

Gara sempre condotta dalla squadra di casa, cinquina di una scatenata Vukovic. Paolo Zizza: "Mi è piaciuto lo spirito di sacrificio messo in acqua"

Orchette d’autorità. Nella terza giornata di andata del campionato di serie A1 femminile, alla “Bruno Bianchi” la Pallanuoto Trieste ha regolato il Rapallo Pallanuoto per 13-6. La squadra sponsorizzata Samer & Co. Shipping incamera tre punti preziosi al termine di una prestazione senza dubbio positiva. “Buona prova - spiega l’allenatore Paolo Zizza - mi è piaciuto molto lo spirito di sacrificio messo in acqua dalle ragazze. Abbiamo margini di miglioramento, penso soprattutto alle situazioni di superiorità”.
La cronaca. Passano 31’’ e Carrasco sblocca la situazione (0-1). Le orchette reagiscono subito trascinate da una scatenata Vukovic: doppietta della numero 10 e “alzo e tiro” di Riccioli per il 3-1. Vanelo da boa sigla il 3-2 di fine primo periodo. Il secondo periodo si apre con il 4-2 di Vukovic in transizione, Cabona accorcia (4-3), la nazionale serba segna ancora per il 5-3. Trieste potrebbe allungare ma dai cinque metri Cergol si fa ipnotizzare da Caso: 5-3 al cambio di campo.
Nella terza frazione Trieste prende il largo. Sparano para un rigore a Bianconi, Klatowski corona con un tocco dal palo una pregevole manovra con l’uomo in più (6-3), Gitto accorcia su rigore (6-4), Vukovic e Klatowski spingono la squadra di casa sul +4 (8-4). Bianconi trova l’incrocio dalla distanza (8-5), Klatowski finalizza un’altra bella azione corale con il 9-5. I gol che chiudono i conti arrivano nei primi 120’’ del quarto periodo, ad opera di Colletta e Riccioli, entrambe in superiorità. Sull’11-5 a 6’ dalla fine Trieste bada soprattutto a controllare, le segnature di Gitto, Santapaola e capitan Cergol (entrambe su rigore) ritoccano il punteggio fino al 13-6 della sirena.
Mercoledì 16 novembre alla “Bruno Bianchi” (ore 19.30) orchette di nuovo in campo per affrontare l’Orizzonte Catania campione d’Italia in carica.

PALLANUOTO TRIESTE - RAPALLO PALLANUOTO 13-6 (3-2; 2-1; 4-2; 4-1)
PALLANUOTO TRIESTE:
Sparano, Vomastkova, De March, Bozzetta, Marussi, Cergol 1, Klatowski 3, Colletta 1, G. Zizza, Vukovic 5, Riccioli 2, Santapaola 1, Ingannamorte. All. P. Zizza
RAPALLO PALLANUOTO: Caso, Zanetta, Gitto 2, Giavina, Carrasco 1, Vanelo 1, Gnetti, Cabona 1, Costa, Rossi, Bianconi 1, Apilongo. All. Antonucci
Arbitri: Doro e Roberti Vittory
NOTE: uscita per limite di falli Carrasco (R) nel terzo periodo; nel secondo periodo Caso (R) ha parato un rigore a Cergol, nel terzo periodo Sparano (T) ha parato un rigore a Bianconi; superiorità numeriche Pallanuoto Trieste 4/10+3 rigori, Rapallo Pallanuoto 2/6+2 rigori

Potrebbe interessarti anche
Trieste vuole ripartire, alla "Bianchi" sfida alla Distretti Ecologici Roma
Orchette sul campo del Rapallo, confronto diretto per il quarto posto