Nuoto Assoluti

Nuoto in acque libere: agli Italiani Assoluti Davide Galimberti è 14esimo nella 5 km e quinto nella 2,5 km

Per l'atleta della Pallanuoto Trieste buoni risultati a Piombino. "Per la prima volta ho gareggiato in mare, posso ritenermi più che soddisfatto"

“Non posso che ritenermi soddisfatto da questa esperienza”. E’ senza dubbio positivo il bilancio degli Italiani Assoluti in acque libere per Davide Galimberti. L’atleta classe 1996 della Pallanuoto Trieste si è infatti cimentato per la sua prima volta in carriera nelle gare di fondo. A Piombino (provincia di Livorno), nelle fredde e mosse acque del Mar Tirreno davanti l’Isola d’Elba, l’atleta alabardato ha preso parte alla 5 km e alla 2,5 km. Con risultati per certi versi anche sorprendenti. Nella 5 km Davide si è piazzato al 14esimo posto con il tempo di 57’06’’0, staccato di 1’11’’ dal vincitore (Domenico Acerenza delle Fiamme Oro). Ma per due dei tre giri del percorso, Davide è rimasto attaccato al gruppo di testa. Poi ha perso contatto e ha nuotato praticamente da solo per praticamente tutta l’ultima tornata. Nella 2,5 km ha fatto anche meglio, piazzandosi al quinto posto con il tempo di 27’29’’4, a 16’’ dal primo classificato (Andrea Manzi delle Fiamme Oro). “Sono contento - spiega Davide Galimberti - è stato il mio esordio nelle gare in mare e i risultati sono stati buoni. A detta anche dei più esperti, è stato un campionato davvero difficile, a causa dell’acqua fredda e delle molte onde. Nella 5 km sono stato a lungo con quelli davanti. La 2,5 km si addice di più alle mie caratteristiche, però la temperatura del mare era molto bassa e ho nuotato con la muta. Quindi è stata una sorta di prima volta nella prima volta, perché è vero che con la muta galleggi di più, ma è difficile muovere le braccia. Insomma, in generale tutte sensazioni che non avevo mai sperimentato in gara. Ma alla fine è andata bene così”.

Potrebbe interessarti anche
Finale play-off promozione, sarà Pallanuoto Trieste contro Acquachiara. Gara-1 alla "Bianchi" domenica 23 giugno alle 15.00
Settore giovanile: l'U13 della Pallanuoto Trieste vince il campionato del Triveneto, in finale battuto il Plebiscito (14-6)