Orchette in casa della Vela, Trieste fa i conti con tre assenze pesanti

Diretta streaming sulla pagina Facebook della società marchigiana. Colautti: "Tante difficoltà ma morale alto"

Orchette in trasferta. Sabato 8 maggio, nel terzo turno di ritorno del “final round” della serie A1 femminile, la Pallanuoto Trieste sarà impegnata sul campo della Vela Ancona. Si gioca nella Piscina del Passetto con inizio fissato alle ore 14.30, la gara sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook della società marchigiana.

Qui Pallanuoto Trieste
Il momento non è certo dei migliori in casa alabardata, tra diverse indisponibilità e le croniche difficoltà del periodo, in ogni caso il gruppo guidato da Ilaria Colautti ha tutta l’intenzione di reagire. “Sono settimane un po’ travagliate - spiega l’allenatrice triestina - la squadra però ha conservato il morale piuttosto alto, l’obiettivo resta quello di muovere la classifica al più presto, andiamo ad Ancona con tanta voglia di conquistare il bottino pieno”. Ma la Pallanuoto Trieste dovrà fare i conti con tre pesanti assenze, ovvero Lucrezia Cergol. Veronica Gant e Dafne Bettini. Spazio alle 2004 Francesca Lonza e Beatrice Bozzetta, e alla 2003 Gaia Pasquon, che si prepara così al suo esordio nel massimo campionato nazionale. Dovrebbe invece rientrare capitan Francesca Rattelli, anche se ovviamente non potrà essere al meglio della condizione. “Ci siamo comunque allenate bene in questi giorni - continua la Colautti - abbiamo preparato questa partita con grande concentrazione. L’Ancona è una squadra che ci assomiglia, pecca un po’ in esperienza ma in casa sa farsi valere. Dovremo essere attente in fase difensiva e molto ciniche davanti, bisogna evitare di incassare pesanti parziali che poi facciamo fatica a rimontare. Serve maggiore costanza di rendimento nell’arco dei quattro tempi”.

L’avversario: Vela Ancona
La compagine marchigiana, guidata da Milko Pace, appare in costante progresso. La Vela Ancona si è affacciata alla serie A1 femminile nella stagione 2019/2020, proprio come la Pallanuoto Trieste, e dopo un periodo di comprensibile apprendistato ha iniziato a prendere confidenza con la categoria. Nel primo girone è arrivato il successo esterno sulla Rn Florentia (4-6), mentre nella seconda fase di campionato la Vela ha incamerato due pareggi casalinghi, 8-8 con le gigliate e 7-7 con il Bogliasco. Nell’ultimo match disputato, il 24 aprile a Firenze, è arrivata però una sconfitta piuttosto netta (7-3). Sono senza dubbio due le giocatrici da tenere in maggiore considerazione: la talentuosa russa Elizaveta Ivanova (classe 2000), miglior realizzatrice della Vela, e l’attaccante classe 1998 Elena Altamura, di recente entrata nel giro del nuovo Setterosa del c.t. Carlo Silipo. Un solo precedente in A1 tra le due formazioni, quello del 23 novembre 2019, quando le orchette si imposero nella piscina del Passetto per 8-9.

Gli arbitri
La gara tra Vela Ancona e Pallanuoto Trieste sarà diretta da Luigi Barletta e Stefano Alfi.

Le altre partite
Ultime gare per il round scudetto, in attesa delle semifinali play-off. Il Plebiscito Padova, già sicuro del primo posto, attende il Css Verona (ore 14.00), mentre l’Orizzonte Catania se la vedrà con la Sis Roma (ore 16.00). Nel “final round” (in attesa dei recuperi della prossima settimana) il Bogliasco ospita la Rn Florentia (ore 15.00). La classifica del “final round”: Rn Florentia 10, Bogliasco 7, Vela Ancona 2, Pallanuoto Trieste 0.

Potrebbe interessarti anche
Prenotazioni aperte per assistere alla partita tra Pallanuoto Trieste e An Brescia
Orchette scatenate alla "Bianchi", Trieste supera il Como Nuoto (16-13)