Nuoto Assoluti

Prima uscita stagionale al Trofeo Velocità della "Bianchi". Che spettacolo nei 200 misti Senior

Buoni riscontri per gli atleti della Pallanuoto Trieste, bene anche i piccoli Esordienti A che conquistano due medaglie

Il Trofeo Velocità della “Bruno Bianchi” ha ufficialmente aperto la stagione del nuoto, per gli atleti della squadra Assoluti della Pallanuoto Trieste sono arrivati buoni risultati complessivi. Vediamo nel dettaglio quelli più importanti conquistati dai ragazzi allenati da Frida Cottic e Federica Maso.
Nei 100 stile (categoria Ragazzi) primo posto per Eleonora Bernardi in 59’’65. Nei 100 stile (Cadetti) terzo posto in 58’’30 per Roberta Antonione, sempre tra i Cadetti 52’’33 e secondo posto per Marco Muro. Nei 100 rana (Senior) primo posto per Pietro Cirillo in 1’04’’24. Nei 200 dorso (Juniores) terzo posto per Ismaele Bonelli in 2’13’’98. Nei 100 dorso (Cadetti) terzo posto per Roberta Antonione in 1’05’’07, tra gli Juniores secondo Ismaele Bonelli in 59’’79. Nei 100 delfino (Cadetti) terzo posto in 1’04’’64 per Roberta Antonione. Nei 200 stile (Senior) terzo posto per Gaia Capitanio in 2’07’’72. Altro primo posto per Pietro Cirillo, primo nei 50 rana (Senior) in 29’’84. Ismaele Bonelli è terzo nei 50 dorso (Juniores) in 28’’23, nei 50 delfino (Ragazzi) Eleonora Bernardi è terza in 30’’09. Pietro Cirillo vince anche i 200 stile (Senior) in 1’55’’34. La Pallanuoto Trieste domina nei 200 misti categoria Senior: Gaia Capitanio prima in 2’20’’84 e Martina Buttazzoni seconda in 2'24''84, Pietro Cirillo primo in 2’12’’30, secondo posto per Alessio Lorenzutti in 2’14’’57 e terzo gradino del podio per Davide Topazi in 2’23’’47. Per Eleonora Bernardi arriva anche il terzo posto nella classifica individuale femminile dedicata alla categoria Ragazzi.
Anche i piccoli Esordienti A si sono cimentati nel Trofeo Velocità. Bene in particolare Sara Mosca, seconda nei 100 rana in 1’23’’45, e Tommaso Ciccarelli, primo nei 100 dorso in 1’11’’00.

Potrebbe interessarti anche
Under 20: Michele Mezzarobba al Mondiale, il talento alabardato giocherà la rassegna iridata in Kuwait
Troppi errori in fase offensiva, alla "Simone Vitale" Pallanuoto Trieste battuta dalla Rn Salerno (8-5)