A2 Femminile

Primo stop per la capolista Pallanuoto Trieste. Il Sori Pool Beach ferma la marcia delle orchette (13-9)

Le esperte liguri, terze in classifica, sempre avanti nel punteggio. L'allenatrice Ilaria Colautti: "Prestazione opaca, commessi tanti errori. Ma andiamo avanti a lavorare a testa bassa e pensiamo alle prossime partite"

Prima sconfitta stagionale per la Pallanuoto Trieste nella serie A2 femminile. Nell’ottava giornata del girone Nord le orchette sono state battute in trasferta dal Sori Pool Beach terzo in classifica per 13-9. “Questa volta la prestazione è stata opaca - spiega a fine gara l’allenatrice Ilaria Colautti - abbiamo commesso molti errori, nelle situazioni di uomo in meno potevamo difendere un po’ meglio. Niente paura, andiamo avanti a lavorare a testa bassa e pensiamo ai prossimi impegni”. In classifica la Pallanuoto Trieste è sempre in vetta con 21 punti, gli stessi della Rn Bologna che ha regolato 9-1 il Varese Olona.
La squadra di casa parte subito forte. Dopo 1’40’’ Mori da boa punisce un piccolo errore di posizionamento della difesa alabardata (1-0), poi ancora Mori raddoppia in superiorità numerica (2-0). Jankovic con l’uomo in più accorcia sul 2-1, Vettorello spinge il Sori di nuovo sul +2, Klatowski a 14’’ dalla fine del primo periodo riporta a contatto le orchette (3-2). La seconda frazione si apre con il gol di Sessarego in superiorità (4-2) e Trieste deve fare i conti anche con le due espulsioni di Klatowski e Guadagnin. Vettorello trova il varco giusto sul secondo palo per il 5-2, capitan Rattelli risponde con un gol in superiorità numerica che mantiene in scia le ospiti sul 5-3 al cambio di campo.
Nel terzo periodo il Sori scappa. Franci con l’uomo in più insacca il 6-3 e poco dopo concede il bis per il 7-3. Boero in superiorità mette in porta l’8-3 e per le orchette la situazione si fa davvero difficile. Jankovic in controfuga accorcia sull’8-4, l’uomo in più del Sori funziona e Bottiglieri dal palo scrive 9-4, Jankovic a 19’’ dalla fine del tempo prova a ridare un po’ di speranza alla capolista con la rete del 9-5. Recuperare quattro gol in 8’ ad una squadra esperta come quella ligure è impresa quasi impossibile. L’ultimo periodo inizia con il 10-5 siglato dalla solita Vettorello in superiorità. Le orchette comunque non si arrendono, vanno in gol due volte con Klatowski e Guadagnin, il Sori risponde con Vettorello e Mori, poi un rigore di Cergol riapre teoricamente i giochi sul 12-9 a 2’07’’ dalla sirena finale. Bottiglieri però sigla il definitivo 13-9 che premia le “pinguine”.
Domenica prossima - il 10 marzo - la Pallanuoto Trieste ospiterà alla “Bianchi” il Lerici Sport (ore 16.30) nell’ultimo turno del girone di andata.

SORI POOL BEACH - PALLANUOTO TRIESTE 13-9 (3-2; 2-1; 4-2; 4-4)
SORI POOL BEACH:
Falconi, Sessarego 1, Bianco, Tignosini, Bottiglieri 2, Boero 1, S. Criscuolo, Mori 3, C. Criscuolo, Franci 2, Giavina, Vettorello 4. All. S. Criscuolo
PALLANUOTO TRIESTE: S. Ingannamorte, Zadeu, Favero, Gant, Marussi, Cergol 1, Klatowski 3, E. Ingannamorte, Guadagnin 1, Rattelli 1, Jankovic 3, Russignan, Krasti. All. I. Colautti
Arbitro: Savino

Potrebbe interessarti anche
Criteria Kinder+Sport di Riccione, riscontri positivi per Roberta Antonione e Pietro Cirillo
Orchette da applausi! Alla "Bianchi" la Pallanuoto Trieste supera la Rn Bologna (12-10) nello scontro al vertice