Attività giovanile

Settore giovanile: in campo U19 femminile e U13. E lunedì 18 giugno scatta l'Haba Waba Festival con due squadre alabardate U11

Le orchette ospitano il Plebiscito Padova, per i ragazzi di Luca Vitiello "final-four" del Triveneto. A Lignano Sabbiadoro fino al 24 giugno si gioca la mini-olimpiade della pallanuoto

Sono tre le squadre del settore giovanile della Pallanuoto Trieste impegnate nel fine settimana. I riflettori sono puntati soprattutto su Lignano Sabbiadoro, dove si disputerà l’attesissimo Haba Waba Festival. Andiamo con ordine.

Dopo il successo esterno nella gara di andata (4-5 con gol di Elisa Ingannamorte a 6’’ dalla fine), domenica 17 giugno alla “Bruno Bianchi” nella categoria Under 19 femminile la Pallanuoto Trieste ospita alla “Bruno Bianchi” il Plebiscito Padova (si gioca alle 18.45). Derby del Triveneto importante e difficile, in caso di risultato positivo le orchette di Ilaria Colautti e Andrea Piccoli avrebbero la certezza della qualificazione diretta al girone di semifinale nazionale.

Ultimo atto del campionato Under 13 del Triveneto. Domenica 17 giugno, nella piscina del Centro Sportivo Plebiscito, si giocherà infatti la “final-four” che assegnerà il titolo. In semifinale la Pallanuoto Trieste affronterà il Vicenza (ore 14.30). Chi passa si giocherà il primo posto (alle 19.30) contro la vincente della sfida tra i padroni di casa del Plebiscito Padova e il Css Verona. La finalina per il terzo posto è in programma alle 18.30.

E’ tutto pronto a Lignano Sabbiadoro (nelle piscine del “Bella Italia & Efa Village”) per l’edizione 2018 dell’Haba Waba International Festival, una sorta di mini-olimpiade della waterpolo dedicata agli atleti Under 11 e Under 9 che si terrà tra il 18 e il 24 giugno. Sono oltre 130 le squadre che parteciperanno al torneo, provenienti praticamente da tutto il mondo. E ovviamente ci sono due compagini targate Pallanuoto Trieste, entrambe Under 11. I ragazzi guidati da Matteo Bonetta, ovvero gli Squali: Pietro Belletti, Alessandro Casavola, Francesco Casavola, Federico Fumo, Andrea Girardi, Enrico Giuliani, Giacomo Kavalic, Manuel Luisa, Gaetano Micillo, Leonardo Nider, Nicola Nunziata, Emanuele Rossi, Lorenzo Sgroi e Filippo Sivini. E i piccoli condotti da Filippo Ferreccio e Francesca Rattelli, le Murene: Giulia Abbondanza, Elektra Bergamasco, Giacomo Bevilacqua, Giorgio Bianco, Anna Caproni, Giovanni Chiacchiari, Thomas Cuccaro, Andrea De Simone, Christian Fusaro, Nicolas Perossa, Martina Alejandra Portillo, Nicola Rongione, Brando Rosic e Riccardo Russo.
Il programma è densissimo di partite. Si inizia con i gironi di round robin e le Murene esordiranno lunedì 18 giusto alle 8.00 contro il Bogliasco Azzurri (guidato dal futuro allenatore alabardato Daniele Bettini). Murene di nuovo in vasca alle 17.00 contro il Manianpama di Roma, mentre alle 17.30 gli Squali affronteranno il Galatasaray Sari. Martedì 19 alle 8.30 gli Squali affronteranno lo Sturla di Genova, alle 9.30 Murene contro Rn Salerno Draghi, alle 12.00 Squali contro Testuggini Venere Azzurra (La Spezia), alle 15.30 Murene contro i francesci Piranhas Comite Du Rhone e alle 17.30 Squali contro Aquademia Sharks di Aprilia. Mercoledì 20 si chiude la prima fase: alle 8.30 le Murene affronteranno il Pescara, alle 12.00 Squali contro i francesi dell’Asvo, alle 13.30 Murene contro i greci del Patras Apollon e alle 19.30 Squali contro un’altra squadra greca, il Vouliagmeni. Poi, a seconda delle posizioni in classifica, si disputeranno gli incontri delle fase successive. L’organizzazione ha messo a disposizione un’utilissima app per smartphone Android e Ios, con tutte le formazioni del torneo, risultati e classifiche.

Potrebbe interessarti anche
Under 19 femminile: finali scudetto, Pallanuoto Trieste battuta dal Bogliasco ai rigori (10-11) nella finale per il terzo e quarto posto
Under 19 femminile: finali scudetto, la Pallanuoto Trieste cade con il Bogliasco (12-10) e chiude seconda nel girone