A1 MASCHILE

Si ricomincia con una gara importante. Sabato 16 marzo (ore 18.00) la Pallanuoto Trieste ospita alla "Bianchi" la Lazio. Daniele Bettini: "Altra partita da dentro o fuori per noi, assolutamente da non sbagliare". Diretta streaming su Waterpolo Channel

Squadra solida quella capitolina, che naviga tranquillamente in zona final-six. Gli alabardati però vogliono il bottino pieno per risalire in classifica. L'allenatore: "Gestire con attenzione i possessi offensivi"

Si riparte dopo la sosta. Sabato 16 marzo, nell’ottava giornata di ritorno della serie A1 maschile, la Pallanuoto Trieste ospita alla “Bruno Bianchi” una Lazio che veleggia in zona final-six. Si gioca alle ore 18.00 davanti le telecamere di Waterpolo Channel.

Qui Pallanuoto Trieste
Due settimane di intenso lavoro fisico (coincise con le partite contro Pro Recco e Sport Management), un po’ di scarico, qualche giorno di riposo e poi testa soltanto alla Lazio. E’ probabilmente il momento più importante della stagione e la squadra del main-sponsor Samer & Co. Shipping ha il compito di ottenere il massimo da un filotto di impegni alla portata, con l’obiettivo di allontanarsi dalla zona critica della classifica. “Ma intanto pensiamo al confronto con i romani - spiega l’allenatore della Pallanuoto Trieste Daniele Bettini - ci troviamo praticamente nella stessa situazione di prima della partita con il Catania, anche con la Lazio sarà una gara da dentro o fuori e noi non possiamo permetterci di commettere altri passi falsi”. Il gruppo alabardato ha preparato con grande concentrazione il match con la lanciatissima compagine biancoceleste. Anche il centroboa Nemanja Vico, schierato dal c.t. della Serbia Deki Savic nel match di Europa Cup con la Croazia (vinto dai barakuda per 12-9), si è subito rimesso a disposizione del tecnico ligure. “Siamo in buone condizioni, prima della pausa abbiamo fatto un richiamo di preparazione, l’obiettivo era quello di arrivare al meglio a questa partita. Siamo consapevoli dell’importanza dei punti in palio e di quando possano pesare in chiave classifica. Vogliamo vincere per risollevarci. Ma non sarà per nulla facile. La Lazio è un’ottima squadra, organizzata, con tanti giocatori di qualità e esperienza, con tanti campionati di A1 alle spalle. Dal punto di vista tattico sarà importante non concedere spazio alle loro ripartenze, servirà tanta attenzione soprattutto nella gestione dei possessi offensivi”. Per quanto riguarda la formazione da mandare in vasca sabato alla “Bianchi”, l’unico indisponibile dovrebbe essere il 2002 Andrea Mladossich, bloccato dal mal di schiena.

Gli avversari: Lazio
Il sesto posto con 28 punti, a parimerito con la Rn Florentia, non deve stupire. La Lazio di Claudio Sebastianutti, dopo la salvezza ai play-out della scorsa stagione, sta disputando un ottimo campionato. I capitolini si sono fin da subito installati in una tranquilla posizione di classifica e non hanno mai praticamente fallito un confronto diretto, eccezion fatta forse per la sconfitta 8-7 incassata a Catania lo scorso 16 febbraio. L’elemento di maggior talento è senza dubbio l’attaccante classe 1997 Giacomo Cannella, 27 gol in campionato, in fase di recupero dopo un infortunio che l’ha bloccato per qualche settimana. Il metronomo del gioco biancoceleste è Daniele Giorgi, difensore tutto fare, attenzione anche al talento offensivo di Federico Colosimo e Raffaele Maddaluno (come Cannella anche lui assente nelle ultime uscite), nella posizione di centroboa giostrerà prevalentemente il possente Matteo Leporale, atleta sempre difficile da contenere sui due metri. Nella gara di andata disputata al Foro Italico lo scorso 1 dicembre la Lazio si impose 11-10, riuscendo a recuperare uno svantaggio di 2 reti nel quarto periodo.

Gli arbitri
La partita tra Pallanuoto Trieste e Lazio sarà diretta da Marco Piano di Genova e Riccardo Carmignani di Messina; delegato Dante Saeli.

Come seguire la partita
Gara importante, ai ragazzi in calottina bianca servirà tanto tifo e quindi l’appello è di riempire la tribuna della piscina “Bianchi”. Il match sarà trasmesso in diretta streaming su Waterpolo Channel (www.federnuoto.it/live) e come di consueto la pagina Facebook della Pallanuoto Trieste (www.facebook.com/pallanuototrieste) pubblicherà gli aggiornamenti in tempo reale.

La giornata
L’ottavo turno di ritorno sarà un po’ a scartamento ridotto, considerato il rinvio di Pro Recco-Canottieri Napoli (19 marzo), Posillipo-An Brescia (20 marzo) e Quinto-Sport Management (20 marzo) causa gli impegni delle tre “big” nelle coppe europee. Oltre a quello di Trieste, le altre sfide sono di sicuro interesse e coinvolgono tutte le squadre in lotta per la salvezza. Si inizia alle 13.00 con il confronto del Foro Italico tra Roma Nuoto e Rn Savona, squadre entrambe reduci da vittorie importanti. Alle 15.00 il Catania ospita la temibile Rn Florentia e il Bogliasco se la vedrà con l’Ortigia Siracusa: per etnei e liguri l’obiettivo è quello di provare a ridurre il distacco dalla zona play-out, toscani e aretusei invece puntano alla final-six.

Potrebbe interessarti anche
Ultima di regular-season. Domenica 26 maggio (ore 14.30) la Pallanuoto Trieste sarà impegnata sul campo del Lerici Sport
Under 20: spettacolo al Foro Italico. La Pallanuoto Trieste è tra le otto squadre più forti d'Italia!