Trasferta a Genova per le orchette. Domenica 18 febbraio (ore 15.00) la Pallanuoto Trieste affronta il Locatelli

Gara non certo semplice per le giovani atlete alabardate. Ilaria Colautti: "Servirà tanta attenzione in difesa. Dobbiamo commettere meno falli gravi e gestire meglio la superiorità numerica"

Seconda trasferta stagionale in Liguria per la Pallanuoto Trieste. Domenica 19 febbraio, nella quinta giornata di andata della serie A2 femminile, le orchette alabardate affronteranno il Locatelli. Si gioca nella piscina “Lago Figoi” di Genova, con inizio fissato alle ore 15.00.

Reduce dalla (preventivabile) sconfitta casalinga con la corazzata Rn Florentia, la Pallanuoto Trieste si appresta ad affrontare l’insidiosa squadra ligure senza particolari timori reverenziali. Le ragazze si sono allenate con la giusta intensità in settimana, l’unico dubbio in vista della trasferta di Genova riguarda la presenza del portiere Gioia Krasti. Lo stop di domenica scorsa è già dimenticato e le orchette proveranno a rimpinguare una classifica comunque già positiva. “Abbiamo analizzato gli errori commessi nella partita con la Florentia – spiega l’allenatrice Ilaria Colautti – certamente sotto diversi aspetti del gioco dobbiamo migliorare, ma siamo sulla strada giusta. Il Locatelli è una squadra di livello, esperta, abituata ai ritmi di questa categoria. Noi però dobbiamo pensare soltanto alla nostra prestazione, a migliorare tutti gli aspetti tattici che non hanno funzionato domenica scorsa. Quindi maggiore attenzione in difesa, dovremo cercare di commettere qualche fallo grave in meno e gestire con più precisione il possesso palla in situazione di superiorità numerica”. 

Il Locatelli è reduce dalla sconfitta esterna di Como (13-6 per le lombarde) ma può contare su alcune atlete di classe. Vedi Carolina Marcialis (la moglie del calciatore Antonio Cassano), che in passato ha giocato anche in serie A1. Silvia Figari, l’attaccante più pericolosa delle liguri. Il centroboa Chiara Ricchini, elemento di esperienza e notevole forza fisica. “Di sicuro bisognerà marcare con un occhio di riguardo queste tre giocatrici – continua Ilaria Colautti – ma nel complesso il Locatelli è una squadra di buon livello. Noi comunque andiamo a Genova senza grandi assilli di classifica, le affronteremo a viso aperto, metteremo in vasca tutta la nostra grinta”. La partita tra Locatelli e Pallanuoto Trieste sarà diretta dall’arbitro Pinato. 

 

Dalle ore 15.00 sulla pagina Facebook della Pallanuoto Trieste (www.facebook.com/pallanuototrieste) tutti gli aggiornamenti in tempo reale sulla sfida della piscina “Lago Figoi”.

Potrebbe interessarti anche
Rinviato l'inizio dei campionati di A1 maschile e A1 femminile
Pallanuoto Trieste-Pro Recco: vademecum per assistere alla partita