Trasferta in Sardegna per la capolista. Sabato 2 febbraio (ore 19.30) la Pallanuoto Trieste se la vedrà con il Promogest

La squadra di Quartu Sant'Elena diventa molto pericolosa quando gioca in casa. Ilaria Colautti: "Campo difficilissimo, proveremo a giocare a viso aperto. Il quarto tempo potrebbe essere decisivo"

Trasferta in Sardegna per la Pallanuoto Trieste, che nell’anticipo quarta giornata del campionato di serie A2 femminile (girone Nord) sarà impegnata a Quartu Sant’Elena per affrontare il Promogest. Si gioca sabato 2 febbraio con inizio alle ore 19.30 nella piscina Centro Nuoto.
Si prospetta un match molto insidioso per la capolista, nonostante in classifica le cagliaritane abbiano raccolto soltanto un punto. Il Promogest infatti è squadra esperta, capace di esaltarsi soprattutto quando gioca in casa. “E’ un campo difficilissimo - spiega l’allenatrice della Pallanuoto Trieste Ilaria Colautti - in questi anni lì abbiamo sempre fatto fatica e di certo anche questa volta loro daranno tutto per batterci”. Le isolane hanno nell’ex azzurra Simona Abbate l’elemento di maggior talento, attenzione anche all’esperta Daria Starace (prelevata dal Volturno) e all’affidabile portiere Sara Pedrazzini. Accanto a loro giostrano alcune giovani di buona qualità.
La Pallanuoto Trieste, nonostante qualche ulteriore problema dovuto all’influenza, ha preparato nei minimi dettagli la trasferta in Sardegna. “Il nostro compito - spiega ancora Ilaria Colautti - è quello di giocare a viso aperto e di sfruttare le nostre caratteristiche migliori, ovvero velocità e freschezza fisica. Come nelle precedenti tre partite proveremo ad iniziare forte, ben sapendo però che il quarto tempo potrebbe essere decisivo. Quindi niente cali di concentrazione. Dal punto di vista tattico, dovremo prestare attenzione soprattutto alla Abbate, è lei il motore del gioco del Promogest”.
Infine, la designazione arbitrale: la partita tra Promogest e Pallanuoto Trieste sarà diretta dal fischietto Orrù.

Potrebbe interessarti anche
Orchette troppo imprecise, alla "Vassalo" il Bogliasco supera la Pallanuoto Trieste (7-5)
Scontro diretto, sabato 19 ottobre (ore 15.00) la Pallanuoto Trieste affronterà in trasferta il Bogliasco