Trieste puntella la difesa, Francesca Colletta è una nuova orchetta

Pescarese, classe 2000, la scorsa stagione alla Vela Ancona. "Ci sono le potenzialità per fare bene"

Altro nuovo innesto per la Pallanuoto Trieste in vista della serie A1 femminile 2021/2022. Si tratta di Francesca Colletta, ruolo difensore, nativa di Pescara classe 2000. In carriera ha giocato con la squadra della sua città (conquistando anche la prima promozione in massima serie nel 2016), Velletri, Rapallo e la scorsa stagione alla Vela Ancona. In nazionale giovanile ha vinto un argento e un bronzo ai Mondiali. E adesso per Francesca inizia l’avventura con la calottina alabardata. “Sono al mio quinto campionato di A1 - spiega la ragazza pescarese - e giocarlo con la Pallanuoto Trieste mi rende molto felice. La squadra è giovane, conosco molte delle mie nuove compagne, abbiamo tutte le potenzialità per fare bene. L’obiettivo sarà migliorare rispetto all’anno precedente e togliersi qualche soddisfazione. Possiamo crescere e puntare in alto, non vedo l’ora di iniziare”.
L’allenatrice Ilaria Colautti inquadra dal punto di vista tecnico la nuova orchetta: “Francesca è un’atleta di temperamento, che sa difendere bene sulla boa e dotata di un buon tiro. Non credo avrà alcun problema di ambientamento nel nostro gruppo, siamo certi che offrirà un ottimo contributo”.

Potrebbe interessarti anche
Prenotazioni aperte per assistere alla partita tra Pallanuoto Trieste e An Brescia
Orchette scatenate alla "Bianchi", Trieste supera il Como Nuoto (16-13)