A1 MASCHILE

Trieste scatenata alla "Bianchi". Gli alabardati battono la Florentia (14-10) e si confermano al quinto posto

Prestazione autoritaria dei padroni di casa, che non perdono mai il controllo del match. Daniele Bettini: "Mi piace la mentalità che mettiamo in acqua"

Vince e convince la Pallanuoto Trieste nella partita valida per il nono turno del campionato di serie A1 maschile. Alla "Bruno Bianchi" gli alabardati superano 14-10 la Rn Florentia, conquistano il quinto risultato utile di fila e rimangono saldamente al quinto posto in classifica. "Di questa squadra mi piace la mentalità con cui scende in vasca, faccio i complimenti ai ragazzi che hanno costruito una grande mole di gioco. Dobbiamo lavorare per limitare ancora i cali di concentrazione, ma la strada è quella giusta" sono le parole del tecnico Daniele Bettini a fine match.
I triestini passano in vantaggio dopo 2'17" con Panerai in superiorità (1-0). Meno di un minuto dopo arriva il raddoppio: Gogov trasforma un rigore conquistato da Vico (2-0). Oliva, protagonista nella prima frazione con almeno tre parate provvidenziali, neutralizza a due mani una superiorità avversaria e fa partire l'azione del gol di Vico, che finalizza in transizione (3-0). Milakovic cala il poker a metà frazione con una conclusione sul primo palo che sorprende Cicali (4-0). Gli ospiti accorciano sfruttando un controfallo che lancia in porta Di Fulvio (4-1), ma i ragazzi di Bettini volano sul +4 con Rocchi che trova il gol in superiorità (5-1). Il secondo periodo inizia con la rete immediata di Coppoli che capitalizza una superiorità (5-2), a cui risponde Gogov che ruba palla, si trova a tu per tu con Cicali e lo trafigge (6-2). Pronta la risposta della Florentia: con l'uomo in più vanno a segno Turchini in diagonale (6-3) e Lynde che deposita in rete una palla vagante (6-4). I triestini non sbandano e reagiscono con intensità e determinazione. Rocchi trova il gol con una staffilata dagli 8 metri (7-4), Mezzarobba mette in porta il +4 in controfuga solitaria (8-4) e Vico in superiorità va a segno dal palo (9-4). A scuotere gli ospiti ci pensa Astarita che trasforma un rigore (9-5), ma Milakovic risponde subito con un fortissimo alzo e tiro che fa tremare il palo prima di depositarsi in rete (10-5). A 4" dalla sirena di metà gara Razzi batte Oliva (10-6). Il terzo tempo si apre con un'altra partenza sprint dei ragazzi di Tofani, in gol con Bini in superiorità (10-7), Razzi da boa (10-8) e Astarita con l'uomo in più (10-9). Il pareggio sembra a portata di mano dei toscani, ma la seconda metà del quarto è tutta di marca alabardata. Mezzarobba si inventa il +2 di potenza e personalità con una percussione solitaria (11-9). Petronio sbaglia un rigore (deviato da Cicali sul palo) e Milakovic va a segno con una cannonata in diagonale dagli 8 metri che fa esplodere gli oltre 700 spettatori presenti (12-9). Nell'ultima frazione arriva il centesimo gol stagionale di Trieste, a siglarlo è Vico con una rovesciata dalla posizione di centroboa (13-9). Lo scatenato Mezzarobba sfrutta d'astuzia una superiorità e trova un altro gran gol (14-9). A metà periodo Oliva entusiasma il pubblico con una spettacolare parata sul tiro dai 2 metri di Lynde. Nel finale Razzi va a segno per il definitivo 14-10. “La prime delle tre partite importanti per la nostra classifica l’abbiamo gestita e vinta bene - conclude il d.s. Andrea Brazzatti - ma adesso testa alla difficile trasferta di Savona”.
Gli alabardati infatti torneranno in vasca sabato 30 novembre in Liguria contro la Rn Savona (ore 18.00).

PALLANUOTO TRIESTE - RN FLORENTIA 14-10 (5-1; 5-5; 2-3; 2-1)
PALLANUOTO TRIESTE:
Oliva, Podgornik, Petronio, Rocchi 2, Panerai 1, Zadeu, Gogov 2, Milakovic 3, Vico 3, Mezzarobba 3, Spadoni, Mladossich, Persegatti. All. Bettini
RN FLORENTIA: Cicali, Chemeri, Carnesecchi, Coppoli 1, Vannini, Lynde 1, Turchini 1, Dani, Razzi 3, Bini 1, Astarita 2, Di Fulvio 1, Antonini. All. Tofani
Arbitri: Colombo e Schiavo
NOTE: nessuno uscito per limite di falli; nel terzo periodo Cicali (F) ha parato un rigore a Petronio; superiorità numeriche Pallanuoto Trieste 5/12 + 2 rigori, Rn Florentia 5/11 + 1 rigore; spettatori 700 circa

Potrebbe interessarti anche
Under 20: Michele Mezzarobba al Mondiale, il talento alabardato giocherà la rassegna iridata in Kuwait
Troppi errori in fase offensiva, alla "Simone Vitale" Pallanuoto Trieste battuta dalla Rn Salerno (8-5)