A1 MASCHILE

Trieste in trasferta affronta l'Anzio, sfida delicata per gli alabardati

Inizio fissato alle ore 16.30, diretta streaming su Facebook. Ancora assente Inaba. Bettini: "Imporre la nostra qualità, con umiltà e determinazione"

Tanta voglia di riscatto. Sabato 19 novembre, nella quinta giornata di andata del campionato di serie A1 maschile, la Pallanuoto Trieste affronterà in trasferta l’Anzio Waterpolis. Si gioca nello Stadio del Nuoto con inizio fissato alle ore 16.30. La gara sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook C81 Lazio.

Qui Pallanuoto Trieste
La sconfitta interna incassata per mano della Rn Savona brucia ancora. E la squadra sponsorizzata Samer & Co. Shipping inizia ad avere bisogno di sistemare la classifica, che ad oggi (siamo solo ad inizio stagione, ovviamente) la vede intruppata nelle posizioni centrali, un punto dietro proprio l’Anzio Waterpolis. La settimana in casa Pallanuoto Trieste è trascorsa tranquilla, con i ragazzi di Daniele Bettini che hanno preparato nei minimi dettagli il delicato confronto con i laziali. “Stiamo bene dal punto di vista fisico - spiega l’allenatore - siamo ancora un po’ arrabbiati dopo la sconfitta di sabato, abbiamo analizzato a fondo gli errori commessi. Ci teniamo a fare risultato con l’Anzio, attenzione perché ci troveremo contro un avversario organizzato, con diversi atleti di buon livello, che davanti al pubblico di casa riesce ad esaltarsi. Non sarà un impegno per niente semplice”. Non ci sarà Yusuke Inaba, che sconterà il secondo turno di squalifica. “Come sempre - continua Bettini - dovremo essere bravi ad imporre la nostra qualità, con umiltà, spirito di sacrifico e determinazione. Ci servono punti per risalire, andiamo lì per conquistare il bottino pieno”. Partenza alla volta di Roma prevista nella mattinata di venerdì, alla sera allenamento di rifinitura. Assente l’attaccante giapponese, la calottina numero dieci sarà indossata dal 2004 Nicola Levis.

L’avversario: Anzio Waterpolis
I biancoazzurri di Roberto Tofani hanno cambiato parecchio rispetto alla scorsa stagione, pescando con saggezza sul mercato. Sono ben 9 i nuovi innesti, spiccano gli ex Rn Salerno Simone Santini (portiere) e Nicola Cuccovillo (attaccante mancino). Gli stranieri sono quattro ragazzi croati: il difensore classe 2000 Luka Bajic, prelevato dalla Mladost di Zagabria, e gli attaccanti Roko Pelicaric, Eugen Koprcina e Antun Goreta, tutti in uscita dal Solaris di Sebenico. Nel ruolo di centroboa c’è l’esperto Federico Lapenna. In campionato l’Anzio è partito forte. Dopo lo stop casalingo con il Telimar (9-12) nel primo turno, sono arrivati tre risultati utili consecutivi: pareggio esterno con la De Akker Bologna (10-10), vittorie con Quinto Genova (10-9 con triplette di Pelicaric e Cuccovillo) e colpo sul campo del Nuoto Catania (netto 8-11 con poker di Koprcina). Un solo precedente tra le due squadre, quello dell’8 gennaio 2022 quando la Pallanuoto Trieste si impose allo Stadio del Nuoto per 9-13.

Gli arbitri
La sfida tra Anzio Waterpolis e Pallanuoto Trieste sarà diretta da Alberto Rovida di Savona e Andrea Zedda di Quartu Sant’Elena.

Potrebbe interessarti anche
Trieste vuole ripartire, alla "Bianchi" sfida alla Distretti Ecologici Roma
Orchette sul campo del Rapallo, confronto diretto per il quarto posto