A1 MASCHILE

Turno infrasettimanale alla "Bianchi", Trieste attende il Bogliasco

Ingresso gratuito con prenotazione, diretta streaming su Vimeo. Bettini: "Loro organizzati, verranno qui per metterci in difficoltà"

Un altro impegno infrasettimanale. Mercoledì 7 dicembre, nell’ottava giornata di andata del campionato di serie A1 maschile, la Pallanuoto Trieste ospita il Bogliasco. Si gioca alla “Bruno Bianchi” con inizio fissato alle ore 19.30, ingresso gratuito con prenotazione del posto tramite l’app iPrenota. La gara sarà trasmessa in diretta streaming su Vimeo.

Qui Pallanuoto Trieste
Non c’è nemmeno il tempo per tirare il fiato. Dopo le trasferte di Parigi e Napoli, la squadra sponsorizzata Samer & Co. Shipping è chiamata ad un confronto interno che mette in palio punti pesanti per la classifica. Sia per gli alabardati, che hanno il compito di restare in zona play-off, sia per il Bogliasco, che ha bisogno di risollevarsi. Daniele Bettini, che ha allenato la compagine ligure fino alla stagione 2017/2018, mette in guardia i suoi ragazzi. “Il Bogliasco è ben organizzato - spiega il tecnico - può contare su diversi elementi di esperienza, giovani interessanti e tre stranieri di livello. Meriterebbero di stare un po’ più alto per le prestazioni offerte fino ad ora. Arriveranno qui carichi e determinati, sono sicuro che proveranno in tutti a modi a metterci in difficoltà”. Capitan Petronio e compagni sono effettivamente un po’ stanchi dopo le tante partite disputate in questo periodo, però il calendario non concede tregua e il livello del torneo non permette cali di concentrazione. “Assolutamente no - conferma l’allenatore - non possiamo pensare di sottovalutare alcun avversario. Non siamo troppo brillanti fisicamente, è normale, non pensiamoci troppo. Vale la stessa considerazione di sempre, dobbiamo scendere in acqua per imporre il nostro ritmo e il nostro gioco”. Per quanto riguarda la formazione, nessuno dubbio per Bettini che riproporrà gli stessi tredici delle vittorie esterne su Noisy Le Sec e Posillipo.

L’avversario: Bogliasco
La compagine biancazzurra è tornata in serie A1 la scorsa estate dopo tre anni di “purgatorio” in serie A2. Inizio di stagione altalenante per il gruppo guidato da Daniele Magalotti, che in ogni caso si è reso protagonista di diverse buone prove. In classifica il Bogliasco ha 4 punti, frutto del successo casalingo sulla De Akker Bologna (13-12) e del pari con il Catania (11-11) di sabato arrivato a 27’’ dalla fine grazie ad un gol di Giacomo Boero. In porta c’è un estremo difensore affidabile come Edoardo Prian, l’attacco (piuttosto prolifico) si avvale della qualità e dell’esperienza dei vari Duilio Puccio, Gianmarco Guidaldi, Filippo Gavazzi e Francesco Brambilla. Il motore del gioco è il croato classe 1994 Nino Mudrazija, prelevato dalla Steaua Bucarest, mentre il tiratore più pericoloso è senza dubbio il serbo Filip Radojevic, già 18 gol in campionato per lui. A boa il francese Jeremie Blanchard sa farsi valere. Serve tornare un po’ indietro per trovare l’ultimo confronto diretto in campo maschile tra le due formazioni, che risale al 26 gennaio 2019 quando alla “Vassallo” il Bogliasco si impose per 9-8.

Gli arbitri
La gara tra Pallanuoto Trieste e Bogliasco sarà diretta da Alessio Nicolai di Cerveteri e Luca Bianco di Brescia, delegato Michele Ingannamorte. 

Potrebbe interessarti anche
Trieste vuole ripartire, alla "Bianchi" sfida alla Distretti Ecologici Roma
Orchette sul campo del Rapallo, confronto diretto per il quarto posto