Attività giovanile

Under 11: HabaWaba Festival con due squadre della Pallanuoto Trieste. Top Players tra le prime 32 del torneo

I "grandi" del 2008 si sono qualificati alla fase Gold, i Top Boys (2009) alla fase Bronze. Guidati dagli allenatori Matteo Bonetta, Elia Spadoni e Mattia Mezzarobba

  • Under 11: HabaWaba Festival con due squadre della Pallanuoto Trieste. Top Players tra le prime 32 del torneo
  • Under 11: HabaWaba Festival con due squadre della Pallanuoto Trieste. Top Players tra le prime 32 del torneo

Un’altra bellissima esperienza. È infatti andata in archivio l’edizione 2019 dell’HabaWaba Festival di Lignano, un vero e proprio campionato mondiale dedicato agli atleti categoria Under 11. E tra le 134 squadre e i quasi 1500 giocatori, c’erano anche due compagini della Pallanuoto Trieste: i Top Players (i “grandi” del 2008) e i Top Boys (i piccoli, quasi tutti del 2009). Guidati dagli allenatori Matteo Bonetta, Elia Spadoni e Mattia Mezzarobba, che si sono alternati sulle panchine dei due team alabardati.
I Top Players hanno disputato 8 partite e hanno conquistato l’accesso alla fase Gold, ovvero quella delle migliori 32 formazioni. I Top Boys hanno giocato 7 partite e si sono qualificati alla fase Bronze. “Siamo soddisfatti - racconta proprio Matteo Bonetta - giocare l’HabaWaba è sempre molto importante per ragazzi di questa età, il confronto con altre squadre provenienti da tutto il mondo non può che farci bene”. Il torneo si è giocato con delle regole sperimentali, molto simili a quelle che entreranno in vigore nella stagione 2019/2020. “I ragazzi si sono presto adattati - continua Bonetta - e partita dopo partita hanno migliorato l’intesa tra di loro. Sono cresciuti parecchio durante questo torneo, un ottimo viatico in vista di quello che potranno fare in futuro”.

Potrebbe interessarti anche
Under 19 femminile: finali scudetto, Pallanuoto Trieste battuta dal Bogliasco ai rigori (10-11) nella finale per il terzo e quarto posto
Under 19 femminile: finali scudetto, la Pallanuoto Trieste cade con il Bogliasco (12-10) e chiude seconda nel girone