Attività giovanile

Under 15 femminile: Italia all'Europeo di Kirishi, nel gruppo azzurro c'è anche l'orchetta Grace Marussi

Esordio l'8 luglio con la Grecia, il 9 luglio sfida alla Slovacchia. "Contentissima per questa convocazione, emozioni uniche. Cercheremo di andare lontano"

Un’orchetta in nazionale. Tra il 7 e il 14 luglio a Kirishi (città di 50.000 abitanti a sud di San Pietroburgo) l’Italia sarà impegnata nel Campionato Europeo Under 15 femminile. E tra le 15 atlete convocate dal tecnico Giacomo Grassi per la rassegna continentale c’è anche l’attaccante classe 2004 della Pallanuoto Trieste Grace Marussi (fresca di promozione in A1 femminile). Il gruppo azzurro partirà alla volta della Russia già venerdì 5 luglio. L’Italia è stata inserita nel gruppo D assieme a Grecia e Slovacchia; nel gruppo A ci sono Spagna, Serbia e Israele, nel gruppo B Olanda, Repubblica Ceca, Turchia e Francia, nel gruppo C Ungheria, Russia e Croazia. L’esordio è previsto per lunedì 8 luglio (alle 17.00 ora locale, le 16.00 in Italia) contro la Grecia, match che presumibilmente deciderà il primato nel girone. Il 9 luglio (ore 13.00 italiane) sfida alla Slovacchia. Il 10 luglio gli ottavi (solo per le seconde e terza classificate dei gruppi), l’11 luglio i quarti, il 13 luglio le semifinali e poi il 14 luglio le gare che assegneranno le medaglie.
“Sono molto contenta di questa convocazione - esclama Grace Marussi - partecipare ad una competizione così importante non capita spesso, sono emozioni uniche. Ringrazio le mie compagne di squadre e lo staff tecnico della Pallanuoto Trieste che mi ha insegnato tanto, un grazie anche alla mia famiglia che mi è sempre vicina. Obiettivo? Ci stiamo allenando duramente per farci trovare pronte, cercheremo di andare lontano. Non vedo l’ora di iniziare questa avventura”.

Le convocate per l’Europeo Under 15 femminile: Greta Corinne Bovo (An Brescia), Sveva Costa (Venere Azzurra), Marta Misiti (Wp Messina), Paola Di Maria (Acquachiara), Guya Zizza (Acquachiara), Mariam Marchetti (Css Verona), Vittoria Sbruzzi (Css Verona), Lavinia Papi (Sis Roma), Grace Marussi (Pallanuoto Trieste), Olimpia Sesena (Rn Bologna), Johanna Rayner (Bogliasco), Maddalena Paganello (Bogliasco), Helha Santapaola (Orizzonte Catania), Morena Leone (Orizzonte Catania), Aurora Longo (Torre del Grifo).

Potrebbe interessarti anche
Under 19 femminile: finali scudetto, Pallanuoto Trieste battuta dal Bogliasco ai rigori (10-11) nella finale per il terzo e quarto posto
Under 19 femminile: finali scudetto, la Pallanuoto Trieste cade con il Bogliasco (12-10) e chiude seconda nel girone