Attività giovanile

Under 19 femminile: finali scudetto, all'esordio Pallanuoto Trieste battuta dal Rapallo padrone di casa (13-5)

Equilibrio in avvio, poi le orchette commettono tanti errori e le liguri scappano (13-5 il finale). Venerdì 27 luglio alle 10.15 sfida al Bogliasco

Inizia con una sconfitta l’avventura della Pallanuoto Trieste alle finali scudetto Under 19 femminile. Nella gara di esordio del girone 1 le orchette sono state superate dal Rapallo padrone di casa per 13-5. Gara in equilibrio nel primo periodo, con la Pallanuoto Trieste due volte in vantaggio con Elisa Ingannamorte e Lucrezia Cergol, e due volte ripresa (2-2). Copione quasi immutato anche nella seconda frazione, sul 4-4 però il Rapallo cambia marcia e le atlete alabardate incappano in una lunga serie di errori banali. Le liguri così hanno vita facile ad allungare fino al 9-5 di fine terzo periodo, che diventa +8 per il Rapallo alla sirena conclusiva.
Venerdì 27 luglio doppio impegno per la Pallanuoto Trieste: alle 10.15 sfida al Bogliasco, poi alle 15.30 ultimo match del girone con l’Acquachiara. Servirà però tutta un’altra versione della Pallanuoto Trieste per fare strada in questa difficile competizione.

RAPALLO – PALLANUOTO TRIESTE 13-5 (2-2; 4-2; 3-1; 4-0)
RAPALLO:
Gaetti, Zanetti 1, Antonini 1, Cò, Giustini 6, Repetto 1, Tignonsini, Gagliardi 3, Cabona, De Salsi, Fiore 1, Giavina, Bianco. All. Antonucci
PALLANUOTO TRIESTE: S. Ingannamorte, Zadeu 1, Favero, Gant, Tommasi, L. Cergol 2, B. Cergol, E. Ingannamorte 1, Guadagnin, Klatowski 1, Jankovic, Russignan, Gregorutti. All. I. Colautti

Potrebbe interessarti anche
Orchette troppo imprecise, alla "Vassalo" il Bogliasco supera la Pallanuoto Trieste (7-5)
Scontro diretto, sabato 19 ottobre (ore 15.00) la Pallanuoto Trieste affronterà in trasferta il Bogliasco