Attività giovanile

Under 19 femminile: tra il 26 e il 29 luglio a Rapallo si giocano le finali scudetto. Ilaria Colautti: "Torneo equilibrato, obiettivo semifinale"

Per la Pallanuoto Trieste esordio giovedì (ore 15.30) proprio contro la squadra di casa, nel girone 1 anche Bogliasco e Acquachiara. "Il gruppo è compatto e coeso, siamo pronte"

Dopo l’argento nazionale conquistato con l’Under 17 femminile, la Pallanuoto Trieste ci riprova. Tra giovedì 26 e domenica 29 luglio nella Piscina Comunale di Rapallo si giocano infatti le finali scudetto della categoria Under 19 femminile. Le orchette guidate da Ilaria Colautti e Andrea Piccoli sono state inserite nel girone 1 con le padrone di casa del Rapallo, Bogliasco e Acquachiara. Nel girone 2 Plebiscito Padova, Rn Florentia, Orizzonte Catania e Vela Ancona. Definito anche il calendario delle partite. La Pallanuoto Trieste esordirà giovedì alle 15.30 proprio contro il Rapallo (forse la favorita numero uno per il titolo), poi venerdì doppio impegno con Bogliasco (ore 10.15) e Acquachiara (ore 15.30). Sabato mattina i quarti di finale con sfide incrociate a seconda della posizione in classifica, nel tardo pomeriggio le due semifinali. Domenica mattina le finali, il match che assegnerà il titolo tricolore si giocherà alle ore 12.45 con diretta streaming su Waterpolo Channel (www.federnuoto.it/live).
Con quali ambizioni si presenta la Pallanuoto Trieste a questo importante appuntamento? “Il nostro obiettivo è entrare tra le prime quattro – spiega l’allenatrice alabardata Ilaria Colautti – e cercare una medaglia. Ma ci attende una competizione dura, difficile e molto equilibrata. E’ la prima volta che arriviamo alle finali Under 19, però è anche vero che il nostro gruppo gioca insieme da ormai tanti anni, le ragazze si conosco bene, c’è armonia e unità d’intenti. Ci siamo allenate bene e siamo pronte a dare battaglia. Intanto pensiamo al girone, affronteremo subito il temibile Rapallo. Cercheremo di conquistare un buon piazzamento, in modo da avere un quarto di finale un po’ meno complicato”.

Le convocate per le finali scudetto: Sara Ingannamorte, Giorgia Zadeu, Margherita Favero, Veronica Gant, Matilda Tommasi, Lucrezia Cergol, Beatrice Cergol, Elisa Ingannamorte, Sara Guadagnin, Giorgia Klatowski, Aleksandra Jankovic, Amanda Russignan, Sirya Mancini, Gaia Gregorutti.

Potrebbe interessarti anche
Finale play-off promozione, sarà Pallanuoto Trieste contro Acquachiara. Gara-1 alla "Bianchi" domenica 23 giugno alle 15.00
Settore giovanile: l'U13 della Pallanuoto Trieste vince il campionato del Triveneto, in finale battuto il Plebiscito (14-6)